antea Attività innovative per lo sviluppo
della filiera transfrontaliera del fiore edule
Facebook Instagram Twitter
Ignora collegamenti di navigazione
Select Language:

Materiali e Metodi

Il progetto si svilupperà in base ai seguenti assi:

Governance e gestione amministrativa del progetto:durante la quale si garantirà il rispetto del calendario e degli obiettivi definiti

Comunicazione: ha come obiettivo divulgazione dei prodotti di progetto attraverso attività di formazione, fiere nazionali e internazionali e i media di quanto realizzato

Definizione di una vetrina tecnologica e metodologica della ricerca dell’innovazione; questa attività prevede:
  • Analisi dei metaboliti primari, secondari, degli olii essenziali e del profilo aromatico al fine di valutare le componenti nutrizionali e qualitative dei fiori eduli. Lo studio è inoltre rivolto all’interazione genotipo/ambiente/agrotecnica e dei suoi effetti sulla qualità e sul contenuto di composti di interesse nutraceutico
  • valutazione delle caratteristiche organolettiche
  • test allergologici e microbiologici sulle specie scelte
  • valutazioni dell’attività antibatterica e antifungina dei preparati dei fiori eduli
  • valutazione, mediante modelli sperimentali in-vitro, delle potenziali attività tossiche e/o nuove bioattività di interesse farmacologico di estratti totali, semi purificati e composti puri isolati da fiori eduli
  • tecnologie e metodologie per il risparmio energetico nel controllo del benessere termoigrometrico e della produttività della coltura in serra
  • tecnologie e metodologie a supporto del Life Cycle Assessment
  • applicazione di tecnologie ICT (GPS/GPRS, sensori smart, RFID) a supporto della tracciabilità del prodotto “fiore edule”
  • messa a punto di protocolli e strategie di moltiplicazione del materiale vegetale in modo da consentire un approvvigionamento continuo e di qualità costante
  • sviluppo di azioni volte a mettere a punto dei protocolli di coltivazione in funzione del clima di coltivazione, litoraneo o di entroterra
  • protezione delle colture attraverso l’applicazione di tecniche attuali di coltivazione sostenibile, tendente alla lotta biologica pura per poter garantire il miro livello possibile di residui sul materiale edule
  • tecnologie e metodologie per la conservazione e materiali intelligenti per il confezionamento con lo sviluppo di tecniche ottimali di conservazione in post-raccolta, la valutazione delle caratteristiche post-raccolta dei fiori e verifica del sistema di conservazione più adatto
  • tecnologie e metodologie per le preparazioni alimentari.
ICT – Tecnologie di informazione e comunicazione a supporto dello sviluppo della rete transfrontaliera; quest’attività comprende:
  • Analisi e prospettazione delle linee guida per la messa in opera di un sistema di produzione, commercializzazione e consumo del prodotto innovativo (Fiori eduli) introdotto
  • Azioni per la predisposizione di un marchio di provenienza o certificazione territoriale
  • Definizione di un living lab per la consultazione della vetrina di metodologie e tecnologie realizzate all’interno del progetto.